Iscriversi

Per iscriversi al corso di Laurea Magistrale in Lettere Moderne è necessario presentare preliminarmente domanda di ammissione. Si potrà procedere alla vera e propria immatricolazione solo dopo che verrà data la valutazione positiva sui requisiti di ammissione richiesti.

 

Calendario delle scadenze

Le domande di ammissione possono essere presentate a partire dal 22 gennaio 2024. Il termine per la presentazione della domanda di ammissione è il 25 agosto 2024. La domanda di ammissione è da considerarsi completata solo se perfezionato il relativo pagamento. Il conseguimento della laurea triennale e il possesso di tutti gli altri requisiti d’accesso dovrà avvenire entro il 31 dicembre 2024.

Il termine ultimo per le immatricolazioni all’anno accademico 2024-2025 è il 15 gennaio 2025.

 

Data

Scadenza

22 gennaio 2024

Apertura delle iscrizioni

25 agosto 2024

Termine ultimo per presentare la domanda di ammissione

31 dicembre 2024

Termine ultimo per:

- conseguimento della tesi di laurea triennale

- sostenimento di esami da corsi singoli

15 gennaio 2025

Termine ultimo per immatricolarsi

 

Gli studenti ammessi alla laurea magistrale per l’anno 2024-2025 potranno cominciare a sostenere gli esami al termine del primo semestre, ovvero dalla sessione di dicembre 2024.

 

Commissione di valutazione

Le domande di ammissione sono valutate da una commissione composta da docenti del corso, che le esamina secondo questa ripartizione alfabetica:

A – D: prof. Massimiliano Gaggero e prof.ssa Marina Giani
E – M: prof.ssa Elisa Ludovica Gambaro e prof. Giuseppe Polimeni
N – Z: prof.ssa Stefania Baragetti, prof. Luca Danzi, prof.ssa Barbara Tanzi Imbri.

 

Procedure di ammissione

Le procedure di ammissione alla Laurea Magistrale in Lettere Moderne sono le seguenti:

1) Sono di norma ammessi d’ufficio gli studenti che si sono laureati nel corso triennale di Lettere (L-10) dell’Università di Milano con un punteggio di laurea triennale superiore a 95/110 e che non abbiano crediti in eccesso rispetto ai 180 previsti. Questi studenti vengono avvertiti dell’avvenuta ammissione d'ufficio e non devono presentarsi al colloquio di cui al punto successivo.

2) Gli studenti che abbiano conseguito un punteggio di laurea inferiore a 96/100 e che non abbiano crediti in eccesso rispetto ai 180 previsti saranno contattati dalla commissione prima dell’immatricolazione.

3) La commissione contatta individualmente gli studenti che si trovano in una delle seguenti situazioni:

  • Gli studenti laureati in atenei diversi dall’Università di Milano o in un corso di laurea triennale diverso da Lettere che non siano in possesso dei requisiti d’accesso al momento della domanda di iscrizione.
  • Gli studenti che abbiano conseguito la laurea triennale con crediti in eccesso rispetto ai 180 necessari e che chiedano il riconoscimento di tali crediti eccedenti all’interno del percorso di laurea magistrale.
  • Gli studenti che chiedano il riconoscimento dei crediti ottenuti in carriere magistrali precedenti.

I colloqui di ammissione si svolgono a distanza, su convocazione diretta da parte dei docenti della commissione. Il colloquio fornisce indicazioni di orientamento per la migliore riuscita del percorso didattico, una volta accertato il grado di preparazione del candidato.

 

Immatricolazione

Dopo il colloquio e la valutazione della carriera pregressa, i candidati ammessi riceveranno una mail di conferma  e potranno perfezionare l’immatricolazione (che dovrà comunque avvenire entro il 15 gennaio 2025) con le procedure indicate alla pagina dedicata del sito di Ateneo. Gli eventuali esami singoli necessari per conseguire i requisiti di ammissione dovranno essere sostenuti entro il 31 dicembre 2024.

Anno accademico 2024-25

Sono ammessi alla laurea magistrale in Lettere moderne i laureati nella classe L-10. Possono inoltre accedere i laureati di altre classi di laurea triennale che nel loro percorso pregresso abbiano acquisito un numero minimo di crediti in alcuni settori scientifico-disciplinari, come di seguito specificato:
- 27 crediti nei seguenti settori scientifico-disciplinari: L-FIL-LET/08 - Letteratura latina medievale e umanistica, L-FIL-LET/09 - Filologia e linguistica romanza, L-FIL-LET/10 - Letteratura italiana, L-FIL-LET/11 - Letteratura italiana contemporanea, L-FIL-LET/12 - Linguistica italiana, L-FIL-LET/13 - Filologia italiana, L-FIL-LET/14 - Critica letteraria e letterature comparate.
- 6 crediti nel settore scientifico-disciplinare L-FIL-LET/04 - Lingua e letteratura latina.
- 12 crediti fra i settori scientifico-disciplinari M-STO/01 - Storia medievale, M-STO/02 - Storia moderna, M-STO/04 - Storia contemporanea, L-ANT/02 - Storia greca, L-ANT/03 - Storia romana.
- ulteriori 24 crediti in settori scientifico-disciplinari compresi nei gruppi L-ANT, L-ART, L-FIL-LET, L-OR, M-STO, M-FIL, M-GGR e nel settore scientifico-disciplinare L-LIN/01 - Glottologia e Linguistica.
Per gli studenti in possesso di laurea triennale conseguita all'estero, si procederà a una valutazione dei requisiti specifica e individuale, che terrà conto sia della coerenza del percorso pregresso con le caratteristiche del corso di studio, sia degli elementi sopra indicati.

È requisito di ingresso una conoscenza della lingua inglese pari o superiore al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue (QCER).
Il livello B1 è verificato dal Centro linguistico d'Ateneo SLAM durante la fase di ammissione nei seguenti modi:
- certificazione linguistica conseguita non oltre i 3 anni, di livello B1 o superiore (per la lista delle certificazioni linguistiche riconosciute dall'Ateneo si rimanda al sito: (https://www.unimi.it/it/node/39267) La certificazione deve essere caricata durante la procedura di ammissione;
- livello di inglese conseguito durante un corso di laurea Unimi tramite il Centro Linguistico d'Ateneo SLAM, comprese le certificazioni validate durante la carriera triennale. Sono ritenuti validi gli accertamenti conseguiti da meno di quattro anni dalla data di presentazione della domanda. La verifica avviene d'ufficio senza alcuna necessità di allegare attestati;
- test di ingresso, erogato dal Centro SLAM, secondo il calendario pubblicato sul sito: (https://www.unimi.it/it/node/39267). Tutti coloro che non invieranno una certificazione valida né risulteranno con livello valido saranno convocati al test tramite la procedura di ammissione.
In caso di non sostenimento o non superamento del test di ingresso, la candidata/il candidato dovrà conseguire una certificazione tra quelle riconosciute (https://www.unimi.it/it/node/39322) e inviarla al Centro SLAM tramite il servizio Informastudenti entro la scadenza definita dal corso di laurea magistrale (https://www.unimi.it/it/node/39267/).
In caso di non soddisfazione del requisito entro tale termine la candidata/il candidato non sarà ammessa/o al corso di laurea magistrale e non potrà accedere ad ulteriori test.

Per poter essere ammessi per l'a.a. 2024-2025, i candidati dovranno essere in possesso di tutti i requisiti d'ammissione (laurea, eventuali esami singoli, conoscenza della lingua inglese) entro il 31 dicembre 2024.
La domanda di ammissione al corso di laurea magistrale è da presentarsi entro e non oltre il 25 agosto 2024.
Gli studenti ammessi e già laureati dovranno immatricolarsi entro e non oltre il 15 gennaio 2025.
Al momento della presentazione della domanda di ammissione, lo studente non ancora laureato che intende iscriversi a questo corso dovrà avere acquisito almeno 130 crediti formativi nel percorso di laurea triennale.

Modalità di verifica della conoscenza e della preparazione personale
La verifica dei requisiti disciplinari necessari per l'iscrizione al corso di studio viene espletata da un'apposita commissione, che prende in considerazione la documentazione presentata; in caso di mancanza dei requisiti, viene richiesta allo studente la loro integrazione attraverso l'iscrizione a corsi singoli. In assenza della certificazione relativa alla lingua inglese, il candidato all'ammissione dovrà sottoporsi ad accertamento.
Oltre a effettuare la verifica formale dei requisiti, la commissione procede a valutare l'adeguatezza della preparazione personale del candidato, mediante un colloquio orientativo cui sono convocati gli studenti che abbiano conseguito un punteggio di laurea triennale inferiore a 96/110. Tale colloquio ha lo scopo di rilevare eventuali carenze pregresse dello studente e di indicare possibili strumenti per colmarle. La Commissione ha comunque facoltà di convocare i candidati qualora lo ritenga opportuno, e in particolare gli studenti provenienti da un corso triennale esterno all'Università di Milano o da una classe di laurea triennale diversa da quella di Lettere (L-10), in modo da favorire l'integrazione in entrata di studenti con percorsi differenti. L'immatricolazione ha luogo dopo la verifica dei requisiti e lo svolgimento dell'eventuale colloquio. La commissione valuta altresì la carriera pregressa di studenti trasferiti da altri corsi di studio, al fine di eventuali riconoscimenti di crediti già acquisiti.

Indicazioni sulla composizione della commissione, sulla documentazione che lo studente deve presentare per l'ammissione, sulle date dei colloqui di accesso sono pubblicate sul sito alla pagina:
https://letteremoderne.cdl.unimi.it/it/iscriversi
Bando e scadenze

Ammissione

Domanda di ammissione: dal 22/01/2024 al 25/08/2024

Domanda di immatricolazione: dal 08/04/2024 al 15/01/2025


Allegati e documenti

Avviso di ammissione


Note

Gli studenti non UE richiedenti visto sono tenuti a presentare domanda di ammissione entro e non oltre il 30 aprile 2024.Le domande presentate oltre i termini non saranno valutate e non sarà in nessun caso possibile richiedere il rimborso del contributo di ammissione.

Altre informazioni
Tasse universitarie

Le tasse universitarie sono composte da due rate con modalità di calcolo e tempi di pagamento diversi:

  • la prima rata è uguale per tutti e si paga all'atto dell'immatricolazione o dell'iscrizione agli anni successivi
  • l'importo della seconda rata varia in base al valore ISEE Università, al Corso di laurea di iscrizione e alla posizione (in corso/fuori corso da un anno oppure fuori corso da più di un anno).

E' stabilita una no tax area per gli studenti in corso e fuori corso da un anno con ISEE Università fino a 30.000 €.

Sono inoltre previsti:

  • Esoneri per meritoreddito, condizioni di disabilità o per altri specifici requisiti;
  • Agevolazioni per gli studenti con elevati requisiti di merito;
  • Importi diversificati in base al Paese di provenienza per gli studenti internazionali con reddito e patrimonio all'estero.
Agevolazioni

L’Ateneo fornisce inoltre:

  • servizi e agevolazioni economiche per il diritto allo studio (borse di studio, alloggi e ristorazione a prezzi agevolati, integrazioni al reddito)
  • possibilità di iscrizione a tempo parziale
  • premi di studio